COS'È IL C.A.I.?


È una libera associazione nazionale, che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.


Tot. visite contenuti : 158456

ESCURSIONI DELLA SETTIMANA

 

 

 

 

 

 

Domenica 20 ottobre 2019

Pizzo San Calogero (970 mt.) e Serra Moneta (1.180 mt.)

Intersezionale con il Presidio Cai Sicani Santo Stefano Quisquina

Accompagnatori LATINO Sergio (3478409822) LA MANTIA Diego

Escursione ad anello sui monti Sicani seguendo che ci condurrà fino al Pizzo San Calogero, dove potremo ammirare l’ampia valle del fiume Magazzolo e il paese di Santo Stefano Quisquina  e successivament  Serra

Moneta. Cammineremo su sentieri immersi nel bosco.

Raduno dei partecipanti ore 7.15 piazza Francesco Crispi (Piazza Croci); partenza con  automezzi privati ore 7.30, direzione SV PA/AG, uscita Bolognetta, proseguimento su SS 118 direzione Corleone, Prizzi, Santo

Stefano Quisquina.

Dislivello : 460 m  Q/q  1180/720

Lunghezza: 9 km

Tempo di percorrenza: 5 ore escluso le soste

Natura del percorso: selciato, sentiero e stradella forestale

Difficoltà: E

Obbligatorio l’uso degli scarponi.

Abbigliamento consigliato consono alla stagione.

Rientro previsto a Palermo ore18.00.

Contributo rimborso spese di carburante da corrispondere al Proprietario dell’autovettura euro 10.

Contributo per i non soci Euro 10 da detrarre per eventuale iscrizione al CAI.

 

 


 

 

19, 20 e 21 ottobre  2019

PARCO NAZIONALE DEL POLLINO – GRUPPO ORSOMARSO

Intersezionale col CAI di Castrovillari riservata ai soci della Sezione di Palermo

SABATO 19 Partenza da piazza Boiardo alle ore 7,30 con automezzi propri per Messina, uscita autostradale Boccetta e imbarco con i traghetti della società Caronte per Villa San Giovanni, autostrada per Salerno fino

all’uscita Morano Calabro (colazione al sacco in area di servizio), visita al

borgo medioevale. Proseguimento in autostrada fino all’uscita di Mormanno e sistemazione in agriturismo, cena e pernottamento.

DOMENICA 20

Dopo la 1^ colazione partenza con gli automezzi per Rifugio Biagio Longo, incontro con i partecipanti di Castrovillari e proseguimento per Fonte Acqua Pietra. A piedi per Rifugio Conte Orlando, Piano di Campo, Valle

Deo Gratias e lungo la dorsale Sud in vetta al Monte Palanuda (m

1632). Ritorno per lo stesso itinerario e rientro in agriturismo, cena e pernottamento.

Dislivello: m 440, lunghezza del percorso, km 9; tempo di marcia; ore 5; natura del percorso: stradella, sentiero e terreno naturale.

Obbligatorio l’uso di scarponi. Si consiglia l’uso di bastoncini.

LUNEDI’ 21

Dopo la 1^ colazione partenza con gli automezzi per Piano di Novacco e Piano Di Vincenzo. Breve escursione con colazione al sacco, indi con gli automezzi proseguimento per Palermo.

Accompagnatori: Matteo Fresta e Antonietta Varvaro

***************

Prenotazione obbligatoria entro martedì 15 ottobre e fino ad esaurimento dei posti disponibili versando un acconto di € 50 a persona.

Sistemazione in camere doppie con trattamento di mezza pensione al costo di € 50 a persona al giorno (cena, pernottamento e 1^ colazione).

La cena comprende primo, secondo, acqua e vino: frutta e/o altro è considerato extra.

Contributo spese di locomozione € 57 per le auto con due trasportati; € 40 per le auto con 3 trasportati. La spesa per il traghetto e pedaggio autostrada sarà ripartita tra tutti gli occupanti di ciascuna auto.

Riunione dei partecipanti in sede giovedì 17 ottobre per gli ultimi accordi sui posti in auto e sistemazione delle camere.



 

 

1 , 2 e 3 novembre 2019

 

MONTI NEBRODI E MONTE ETNA

Riservata ai soci della Sezione di Palermo

Venerdì 1

Partenza da piazza Boiardo alle ore 8.00 con automezzi propri per autostrada PA-ME fino all’uscita di Brolo; proseguimento per Sinagra, Portella Mitta e Portella Dagara. A piedi al lago Margio Soprano e Monte Cartolari

(m 1553). Colazione al sacco.

Ritorno per lo stesso percorso e proseguimento con gli automezzi per  Randazzo. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Dislivello: m 120;

lunghezza del percorso: km 7;

tempo di marcia: ore 3;

natura del percorso: stradella, sentiero e terreno naturale (E).

Sabato 2

Dopo la 1^ colazione partenza con gli automezzi per la Valle del Flascio e Caserma Forestale Zarbata. A piedi per Piano del Lago e lungo la dorsale Sud in vetta al Monte Colla (m1611). Colazione al sacco.

Ritorno lungo la dorsale nord e stradella del versante Ovest; rientro in albergo, cena e pernottamento.

Dislivello: m 500;

lunghezza del percorso: km 11:

tempo di marcia: ore 5

Natura del percorso: stradella e sentiero (E).

Domenica 3

Dopo la 1^ colazione  partenza con gli automezzi per strada Mareneve e Rifugio Citelli. A piedi per Contrada Cerrita, pineta di Cubania e lungo la dorsale Est in vetta a Monte Rinatu (m 1620). Colazione al sacco.

Ritorno per lo stesso percorso e rientro a Palermo con ingresso autostrada a Giarre per Catania.

Dislivello: m 270;

lunghezza del percorso:km 7 circa;

tempo di marcia:ore 3 circa (E)

Accompagnatori: Matteo Fresta e Antonietta Varvaro

Prenotazione obbligatoria entro giovedì 24 ottobre e fino ad esaurimento dei posti disponibili versando un acconto di € 50 a persona. Sistemazione in camere doppie con trattamento di mezza pensione a persona al

giorno (cena, pernottamento e 1^ colazione)

Contributo spese di locomozione € 30 per le auto con 2 trasportati; €20 per le auto con 3 trasportati. La spesa del pedaggio autostradale sarà ripartita tra tutti gli occupanti di ciascuna auto.

Riunione dei partecipanti in sede giovedì 28 ottobre per gli ultimi accordi sui posti auto e sistemazione delle camere.

 

RICORDA:

Chi non è socio può partecipare alle escursioni pagando una quota di €10,00 da consegnare al direttore presso il luogo di incontro di tutti i partecipanti, valida come acconto per la sua futura iscrizione purché entro l'anno sociale.

Se ti avvicini al mondo della montagna per la prima volta, è consigliabile leggere la sezione “PER INIZIARE”.