COS'È IL C.A.I.?


È una libera associazione nazionale, che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.


Tot. visite contenuti : 181343

ESCURSIONI DELLA SETTIMANA

 

 

 

 

 

 

 

 

27 GIUGNO 2021

RISALITA DEL FIUME SOSIO

 

Accompagnatori: G. Alfano, L. Di Gennaro.

Per prenotazioni e informazioni: 3341947649 oppure  3286655656

Descrizione del luogo:

Il corso del Fiume Sosio è in buona parte compreso nella Riserva Naturale Orientata dei Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio. Impervie montagne con imponenti e profonde gole ne tracciano il percorso verso valle. La riserva naturale ha un’estensione di circa 5.800 ettari ed è compresa tra i comuni di Burgio, Chiusa Sclafani e Palazzo Adriano.

Programma:

Partenza da Piazza Croci alle ore 8 con automezzi propri per Sambuca di Sicilia. Incontro dei partecipanti all’uscita dello svincolo per Sambuca di Sicilia sulla SS624 Palermo-Sciacca, in prossimità dei ruderi dell’ ex stazione Gulfa, alle ore 9:00. Proseguimento alle ore 9:15 con i propri automezzi per San Carlo e la vicina centrale idroelettrica in Contrada Acque Dolci. L’escursione ha inizio sulle sponde del fiume Sosio, in prossimità del ponte detto Tredici Luci, e si protrae nel suo alveo per circa 3,5 km. Pranzo al sacco. Ritorno per lo stesso itinerario. Fine escursione prevista per le ore 17:00 circa.

Tempo di marcia: 6 h circa.

Dislivello: trascurabile.

Lunghezza del percorso: 7 km circa.

Natura del percorso: sentiero, terreno naturale, alveo fluviale costituito in prevalenza da ghiaia e grossi ciottoli. La profondità dell’acqua varia dai 10 ai 70 cm circa.

Difficoltà: E (escursionistica). Escursione in ambiente naturale fluviale non particolarmente difficile, ma necessita comunque cautela nei movimenti e l’utilizzo dei bastoncini da trekking.

Equipaggiamento: bastoncini da trekking zaino calzature bagnabili adatte a camminare nel fiume, per esempio: scarpe da corsa campestre o da ginnastica con suola scolpita da indossare con un paio di calze. Oppure robusti sandali da trekking con suola in gomma scolpita chiusi alla caviglia (da escludere infradito o scarpe che permettano alla sabbia del fiume di accumularsi al loro interno o che non possano essere saldamente fissate ai piedi), cappello da sole e protezione solare  costume da bagno o pantaloncino corto camicia leggera, preferibilmente con maniche lunghe (oltre che dal sole da una certa protezione da eventuali insetti) asciugamano indumenti di ricambio da lasciare in auto, repellente per insetti, 1 litro d’acqua da bere, leggero pranzo al sacco.

Distanza e tempo percorrenza in auto da Palermo: 105 km - 1h 50’

Contributo spese carburante per chi usufruisce di passaggio in auto: 10,00 euro (Si ricorda che la normativa anti Covid-19 impone max 3 persone per autoveicolo, a meno che non si sia conviventi).

Contributo non soci (che in caso di associazione al C.A.I. nell’anno sociale in corso varrà come acconto): 10,00 euro.

Ai non soci è vivamente consigliata l'assicurazione giornaliera (5,57 euro per il risarcimento danni da infortuni e 3 euro per il Soccorso Alpino), da stipulare il martedì o il giovedì precedenti l’escursione, nella nostra sede di Palermo, in via N. Garzilli 59, aperta dalle 17:30 alle 18:30.

Ciascun partecipante dovrà attentamente valutare se l’escursione sia adatta alle proprie capacità fisiche, allo stato di salute e di allenamento. I partecipanti esonerano il C.A.I. e gli accompagnatori di gita da ogni responsabilità civile per infortuni che dovessero verificarsi durante l’escursione.

Si ricorda che a causa della pandemia da Covid-19 la prenotazione è obbligatoria, che i partecipanti non potranno essere più di 10+2 accompagnatori, che dovranno sottoscrivere il modulo di auto certificazione  e rispettare le restrizioni previste dal C.A.I. per adeguarsi alle norme nazionali anti Covid-19 come meglio specificato al seguente link:  http://www.clubalpinoitaliano.org/images/stories/regolamento-escursioni-periodo-emergenza-covid.pdf




 

ACCANTONAMENTO ESTIVO IN VAL PUSTERIA: 05/07/2021 - 16/07/2021

Accompagnatori: G. Caltanissetta, M. Ferro (Collaboratore)

PROGRAMMA

Escursioni nei Parchi Naturali:

“Fanes, Senes, Braies” “Tre Cime” “Dolomiti d’Ampezzo” “Vedrette di Ries-Aurina"

sulle “Alpi Carniche” (al Confine Italia-Austria) e sul Gruppo del Sella

Parco Naturale Fanes, Senes, Braies

° Lago di Braies (1496) – Grunwald Alm / Malga Foresta (1590)

Dislivello             m  100 circa

Lunghezza del percorso km   7 circa

Tempo di marcia        ore  2,30 circa

Natura del percorso    strada sterrata, sentiero (T)

° Prato Piazza (1991) – Rifugio Vallandro (2040) – Monte Specie (2307)

Dislivello             m 350 circa

Lunghezza del percorso km 11,500 circa

Tempo di marcia        ore 3,30 circa

Natura del percorso    strada sterrata, sentiero (T/E)

(Carta Tabacco 1:25.000 n. 031 Dolomiti di Braies – Marebbe)

Alpi Carniche (Confine Italia-Austria)

° Ristorante Monte Elmo (2041) – Rifugio Gallo Cedrone (2150) – Monte Elmo

(2434) – Sillianer Hutte (2457)

Dislivello             m 600 circa

Lunghezza del percorso km 10 circa

Tempo di marcia        ore 4 circa

Natura del percorso    strada sterrata, sentiero (E)

(il Ristorante M. Elmo si raggiunge in funivia da Versciaco)

Parco Naturale Tre Cime

° Rif. Auronzo (2320) – Forc. Lavaredo (2454) – Rif. Tre Cime A. Locatelli

(2405) – Forc. Pian di Cengia (2602) – Rifugio Pian di Cengia (2528) -

P.so Fiscalino (2519) – Rif. Lavaredo (2344) (Giro del Monte Paterno)

Dislivello             m 650 circa

Lunghezza del percorso km 16 circa

Tempo di marcia        ore 5 circa

Natura del percorso    strada sterrata, sentiero (E)

(Carta Tabacco 1:25.000 n. 010 Dolomiti di Sesto)

Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo

° P.so Tre Croci (1860) – Lago del Sorapis (1923) – Rifugio A. Vandelli al

Sorapis (1928)

Dislivello             m 470 circa

Lunghezza del percorso km 13,500 circa

Tempo di marcia        ore 4,30 circa

Natura del percorso    strada sterrata, sentiero (tratti attrezzati) (E)

(Carta Tabacco 1:25.000 n. 03 Cortina d’Ampezzo e Dolomiti Ampezzane)

Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina

° Riva di Tures (1600) – Rifugio Roma (2276)

Dislivello             m 680 circa

Lunghezza del percorso km 10 circa

Tempo di marcia        ore 4 circa

Natura del percorso    sentiero (E)

° Casere (1582) – Kehreralm (1842) – LahnerAlm (1986) Comitiva A - Rifugio

Brigata Tridentina (2441) Comitiva B

Dislivello             m 400 circa (com. A)  -  m 800 circa    (com. B)

Lunghezza del percorso km 13 circa (com. A)  -  km 17 circa    (com. B)

Tempo di marcia        ore 4 circa (com. A)  -  ore 5,30 circa (com. B)

Natura del percorso    strada sterrata, sentiero (E)

(Carta Tabacco 1:25.000 n. 035 Valle Aurina – Vedrette di Ries)

Gruppo del Sella

° Rif. Bec de Rozes (2160) – Rif. F. Kostner (2500) - Lago Boè (2250) - Crep

de Munt (2152)

Dislivello             m 400 circa

Lunghezza del percorso km 7 circa

Tempo di marcia        ore 3,30 circa

Natura del percorso    sentiero (breve tratto attrezzato) (E)

(dal P.so Campolongo al Rif. Bec de Rozes e dal Crep de Munt al P.so

Campolongo salita e discesa in seggiovia)

(Carta Tabacco 1:25000 n. 07 Alta Badia – Arabba – Marmolada)

Le escursioni in montagna saranno alternate da visite turistiche giornaliere:

° laghi di Dobbiaco, Landro, Misurina e cittadina di Cortina D’Ampezzo (BL)

° cittadine di Brunico (BZ), Bressanone (BZ)

Si prevedono visite pomeridiane-serali a Dobbiaco (BZ) e S. Candido (BZ).

NOTE ORGANIZZATIVE

Organizzazione del viaggio e sistemazione alberghiera a cura dei partecipanti (arrivo 05/07/2021 – partenza 16/07/2021).

Per gli spostamenti durante le escursioni, si prevede l'utilizzo di automezzi propri e impianti di risalita.

Per le escursioni giornaliere in montagna, ritrovo dei partecipanti alle ore 08:00 presso il Tourist Info di Dobbiaco (BZ), via Dolomiti n. 3, e partenza per le varie destinazioni alle ore 08:15.

Si richiede equipaggiamento tecnico da escursionismo di media e alta montagna.

Il programma generale è soggetto a variazioni, per ragioni di opportunità o cause di forza maggiore.

Riservato ai Soci CAI in regola col tesseramento.

Per informazioni e iscrizioni

Giovanni Caltanissetta - tel. 3287953891 – e-mail gianni.caltanissetta@gmail.com


 


 

 

 

 

Norme per la partecipazione alle escursioni in periodo Covid-19

 

CLICCARE ↑

 

 


 

 

MODULO AUTOCERTIFICAZIONE

CLICCARE ↑

 

 

 


 

 

 

 


 

RICORDA:

Chi non è socio può partecipare alle escursioni pagando una quota di €10,00 da consegnare al direttore presso il luogo di incontro di tutti i partecipanti, valida come acconto per la sua futura iscrizione purché entro l'anno sociale.

Se ti avvicini al mondo della montagna per la prima volta, è consigliabile leggere la sezione “PER INIZIARE”.